filiera corta

Che cos’è la filiera corta agroalimentare e che caratteristiche ha? In che modo connette produttori e acquirenti (mi rifiuto di chiamarci ‘consumatori’), abolendo o riducendo gli intermediari? Che vantaggi può dare rispetto alle filiere lunghe e alla grande distribuzione organizzata (gdo)? Che opportunità rappresenta per le aziende agricole e per chi compra nello stesso tempo?

Definizione, significato ed esempi di filiera corta. Differenza – e talvolta coincidenza – con il chilometro zero e la scala locale. Conseguenze sull’impatto ambientale e ricadute nel tessuto sociale. Apologia delle filiere brevi e dell’economia circolare, in tutti i settori.

Dove trovare frutta e verdura e altri prodotti a km 0 a Piacenza

di • 12 ottobre 2018

Cari coinquilini piacentini, se siete alla ricerca della spesa contadina sana – che io chiamo spesso spesa umana – e vorreste riempire la sporta con prodotti che siano il più possibile vitali, Leggi tutto…