Tutti i mercati contadini e biologici attivi a Torino

di | 25 febbraio 2018

Torino detiene un carisma e una vocazione particolare per i mercati: ne ha davvero tantissimi e tutti longevi. Se includo i mercati generalisti (di cui non mi occupo qui, ma che trovate tutti diligentemente censiti in un portale dedicato del Comune di Torino), ne conto in tutto almeno una quarantina, che per la sola città è una densità piuttosto alta.

Per i torinesi i mercati hanno sempre rappresentato un rito, una funzione sociale prima ancora che economica, almeno fino all’avvento dei centri commerciali; ma ancora adesso tengono duro. Complice la bellezza della città, lo scenario architettonico che li ospita non è mai anonimo e li connota ulteriormente.

Per citare quelli più famosi, si va dal mercato storico di Porta Palazzo nell’ottagonale piazza della Repubblica (che è il mercato scoperto più grande d’Europa), al vicino Balòn, un mercato delle pulci, teatro di alcune indimenticabili scene ‘gialle’ in quel capolavoro narrativo che è La donna della domenica di Fruttero e Lucentini.

Ecco dove comprare direttamente da chi coltiva. Con garanzia di freschezza, genuinità, e relazione.
E se è vero che il destino dei mercati non è quello di scomparire, ma semmai di specializzarsi sempre di più, ecco la mia rassegna completa dei mercati contadini dove poter acquistare direttamente dai produttori, con garanzia di freschezza, genuinità, e, soprattutto, di relazione. E la relazione si traduce sempre, tra le altre cose, in una maggiore comprensione del prodotto.

Mi riferisco qui ai mercati, biologici e non, che ospitano solo aziende agricole locali, che per la verità partecipano saltuariamente anche ai mercati rionali, dove si mischiano ai banchi dei commercianti – ma sono facilmente riconoscibili per la verticalità e stagionalità dell’offerta, vedi la foto qui sotto.

Banco di una contadina nel mercato rionale di via Garibaldi. Foto © Adagug.
image-7875
Banco contadino al mercato rionale di corso Palestro, tra via Cernaia e via Garibaldi. Foto © Adagug.

Mercati contadini di produttori biologici

Biologico Coldiretti, via Cernaia ang. via Stampatori presso Giardino Lamarmora, venerdì pomeriggio h 15-19. Il primo nato. Tutti i produttori sono in possesso di certificazione biologica. Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it

Oltremercato, piazza Palazzo di Città di fronte al Comune, il quarto sabato del mese, tutto il giorno, h 8-18. Mercato autogestito a cura di ASCI Piemonte, l’Associazione di Solidarietà della Campagna Italiana. Vi partecipano produttori biologici certificati o autocertificati, che hanno a cuore antichi cultivar, la riproduzione e lo scambio delle sementi, la valorizzazione del territorio: coltivatori che «hanno fatto una scelta di vita e professionale nel massimo rispetto dell’ambiente, delle tradizioni, bandendo l’impiego di prodotti chimici, di sintesi, manipolati geneticamente» (cito dal sito dell’ASCI). Info 3337166691, ascipiemonte@gmail.com

Mercati contadini di produttori locali (non solo bio)

A cadenza settimanale

Tettoia dell’orologio – Porta Palazzo, piazza della Repubblica 30, dal lunedì al venerdì mattina, h 7-14, e sabato tutto il giorno, h 7.30-19.30. Solo frutta e verdura della campagna piemontese.

Qui la regista Maite Vitoria Daneris ha ambientato il suo pluripremiato docufilm El Lugar de Las Fresas (Il posto delle fragole), 2014, che racconta la storia di Lina, una contadina di 70 anni ligia ai campi e al lavoro, e Hassan, un immigrato marocchino che le si propone per collaborare.

Campagna amica, Quarta Circoscrizione, via Francesco Mittone 8 ang. via Passoni, martedì e giovedì pomeriggio, h 15-19. Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it

Campagna amicaQuarta Circoscrizione, corso Umbria nel tratto tra corso Regina Margherita e via Livorno, mercoledì pomeriggio, h 15-19. Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it

Questi mercati – cito dal sito di Campagna Amica – sorgono «nella periferia di Torino, all’interno della Quarta Circoscrizione, con l’obiettivo di raggiungere famiglie appartenenti ad etnie di seconda generazione. In un borgo con 10.000 abitanti, senza mercati rionali e con pochi negozi di vicinato» e rappresentano un «importante strumento di approvvigionamento per numerose famiglie».

A cadenza mensile

Prima domenica del mese

Mercato del Paniere, piazza CLN, ex piazza Statuto, ogni prima domenica del mese tutto il giorno, esclusi i mesi di luglio e agosto. A cura di Prodotti del paniere, una rete che tutela 32 prodotti tipici del territorio e le circa 900 aziende contadine che li producono, garantendo il rispetto della tradizione storica locale.

Mercato Campagna Amica, piazza e via Palazzo di Città e piazza Corpus Domini, ogni prima domenica del mese, tutto il giorno. Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it e sulla pagina dedicata di Campagna Amica, con il calendario delle date.

Seconda domenica del mese

Mercato Campagna Amica, piazza e Giardini Cavour, ogni seconda domenica del mese, tutto il giorno, sospeso ad agosto. Dal sito di Campagna Amica: «In centro, in un contesto ambientale caratteristico all’interno di un giardino storico monumentale, circondato da diversi palazzi in stile barocco. Con l’animazione delle fattorie ddattiche della Provincia di Torino». Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it e sulla pagina dedicata di Campagna Amica, con il calendario delle date.

Mercato Cia – La Spesa in Campagna, piazza Palazzo di Città, ogni seconda domenica del mese, tutto il giorno. È il mercato a cura della Cia – Agricoltori italiani, riconoscibile dalle bandiere bianco/verdi. Coinvolge una trentina di agricoltori selezionati, che propongono ortofrutta, olio siciliano di oliva nocellara, miele e derivati, carni bianche (pollo, coniglio, tacchino) in varie tipologie, zafferano delle valli di Lanzo, formaggi d’alpeggio e altri freschi e stagionati di mucca e di capra, fiori in vaso, biscotti di riso, di meliga, di farro e di grano, pane, riso, liquori artigianali, gianduiotti e giacomette tagliati a mano, salumi tipici del Canavese e carne di maiale e vitello, confetture dolcificate con mosto d’uva, succo di mele e altri trasformati come l’antipasto piemontese, patate di montagna, cosmetici naturali, vino dell’astigiano e affettato di maiale. Info 011 6164201, mercatiefiere@cia.it

Terza domenica del mese

Mercato Campagna Amica, tettoia di piazza Madama Cristina, ogni terza domenica del mese, h 9-18, eccetto agosto. Dal sito di Campagna Amica: «Unico mercato coperto fra quelli domenicali nella città di Torino. A pochi passi dal centro offre la possibilità di visitare una parte della città che durante il giorno è spesso poco valorizzata, ma nota per i molti locali che la sera caratterizzano la movida torinese». Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it e sulla pagina dedicata di Campagna Amica, con il calendario delle date.

Mercato Campagna Amica, piazza Solferino, ogni terza domenica del mese, tutto il giorno, sospeso in agosto. Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it e sulla pagina dedicata di Campagna Amica, con il calendario delle date.

Mercato Cia – La spesa in campagna, piazza Bodoni, ogni terza domenica del mese, h 9-18. Vedi sopra nell’altro mercato corrispondente per i dettagli dei prodotti in vendita. Info 011 6164201, mercatiefiere@cia.it

GooGreen – Comunità di produttori agricoli per la biodiversità, piazza Carlo Felice ai Giardini Sambuy, ogni terza domenica del mese, h 9-19. Fino ad aprile 2019 (sospeso ad agosto). Info Giardino Forbito.

Quarta domenica del mese

Mercato Campagna Amica, piazza Bodoni, ogni quarta domenica del mese, tutto il giorno. Dal sito di Campagna Amica: «Il mercato si svolge a 200 metri dalla Stazione di Porta Nuova e dalla piazza San Carlo, considerata il “salotto bene” di Torino». Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it e sulla pagina dedicata di Campagna Amica, con il calendario delle date.

Quinta domenica del mese (quando c’è)

Mercato AlimenTo, piazza Solferino, ogni quinta domenica del mese (solo nei mesi con cinque domeniche). Dal sito di Campagna Amica: «Una cinquantina di banchi di produttori agricoli che vendono direttamente i loro prodotti nel rigoroso rispetto della stagionalità e della territorialità, coadiuvati da alcune aziende artigiane che si fregiano del titolo di Eccellenza Artigiana del Piemonte». Info 011 6177211, mercati.to@coldiretti.it

Foto di copertina: courtesy © Rachel Black.

TAG: , , ,

Condividi:

Antonella Gallino

Mi piace mettere in contatto persone, talenti e territori. Credo poco nella verità, molto nelle interpretazioni. Aborro i supermercati e i veleni, soprattutto quelli invisibili. Da anni mi documento, frequento produttori e mercati contadini, tempesto tutti di domande, poi assaggio con il palato e verifico con lo stomaco. Mi piace chi parla chiaro e con trasparenza, chi era già biologico prima del trend e chi lo diventa perché ci crede.

Lascia un commento