Go Back

Involtini di verza con cannellini e funghi porcini

Portata Antipasto, Piatto principale, Secondo piatto
Cucina Cucina macro-mediterranea, Senza glutine, Vegetale 100%
Keyword Crucifere, Funghi, Legumi
Porzioni 4 persone
Chef Giovanna Ligutti

Ingredienti

  • 6/8 foglie di verza integre
  • 250 g fagioli cannellini cotti
  • 12 g funghi porcini secchi
  • 1 porro piccolo
  • olio di oliva extra vergine
  • sale alle erbe

Istruzioni

  • Per prima cosa sbollentate per qualche minuto le foglie di verza dopo aver eliminato la parte dura centrale. Scottatene due alla volta, in modo tale che non si rompano. Una volta cotte, stendetele bene e lasciatele raffreddare.
  • Nel frattempo ammollate i funghi, tritate finemente il porro e fatelo saltare in padella con due cucchiai d’olio. Poi aggiungete i funghi e dopo qualche minuto i fagioli cannellini già lessati. Lasciate insaporire bene per 10 minuti, aggiustate di sapore con sale alle erbe e lasciate raffreddare.
  • Preparate ora gli involtini: mettete una cucchiaiata abbondante di fagioli al centro della foglia di verza e richiudetela bene, in modo che non fuoriesca il ripieno.
  • Oliate una teglia, adagiatevi sopra i vostri involtini e infornate a 180° per 20 minuti circa, finché la verza diventerà un po’ croccante. Servite caldi.

Note

involtini di verza, fagioli cannellini e funghi porcini
Da servire caldi. Ottimi come antipasto o come secondo accompagnato da un’insalatina di stagione, per esempio di radicchio, mele e noci.
Se non avete in casa i funghi, potete sostituirli con dei pomodori secchi (che staccano anche bene come colore) o con i topinambur.
Se partite dai fagioli cannellini secchi e non ricordate tempi e proporzioni di ammollo e cottura, consultate questa guida: Come cucinare i legumi: tutti i tempi di cottura e ammollo, per non sbagliare.
Buon appetito!